diritto di recesso

Diritto di recesso
Il consumatore per qualsiasi ragione ha il diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni lavorativi decorrente per i beni dal giorno del loro ricevimento, o dal giorno dell'ordine se la merce non fosse ancora arrivata. Benché non richiesto dalla legge, al fine di migliorare il servizio, sarebbe gradita breve nota esplicativa del motivo del recesso. Il consumatore non può esercitare tale diritto di recesso per prodotti confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rinviati o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente. Il diritto di recesso si esercita con l’invio all’indirizzo del fornitore entro il termine previsto, di una comunicazione scritta tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento,oppure tramite email.
Qualora sia avvenuta la spedizione del bene il consumatore è tenuto a propria cura e spese di spedizione a restituirlo entro 14 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del bene. Il rimborse avverrà entro 30 giorni dal ricevimento della merce se integra.
A pena di inefficacia del diritto di recesso, tutti gli articoli dovranno essere provvisti degli imballi originali e degli eventuali manuali, senza alcuna mancanza.
Ove il consumatore eserciti il diritto di recesso conformemente a quanto sopra indicato, il fornitore gli rimborserà le somme già versate non oltre 30 giorni dalla data in cui è venuto a conoscenza dell’esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore, escluse le spese di spedizione.

Importante
Qualora l'imballaggio dei prodotti risulti essere alterato , verrà rimborsato il costo della merce detratto il 15% per spese di reimballo e immagazzinaggio. In caso di merce danneggiata non è applicabile il diritto di recesso ma sarà applicata la normativa italiana sui danni da spedizione.

Giurisdizione e foro competente
Ogni controversia relativa all’applicazione, esecuzione, interpretazione e violazione del presente contratto è sottoposta alla giurisdizione italiana. Per qualsiasi controversia tra le parti in merito al presente contratto sarà competente il Foro di Firenze. 

Responsabilità
Il fornitore non assume alcuna responsabilità per i disservizi imputabili a causa di forza maggiore quali incidenti, esplosioni, incendi, tumulti, scioperi e/o serrate, terremoti, alluvioni, danneggiamenti dei sistemi informatici, cadute di sistema, ed altri similari eventi che impedissero, in tutto o in parte, di dare esecuzione nei tempi concordati al contratto. Il fornitore non sarà responsabile per eventuali danni, perdite e/o costi subiti a seguito della mancata esecuzione del contratto per le cause sopra citate, avendo il consumatore diritto soltanto alla restituzione del prezzo corrisposto. Parimenti il fornitore non è responsabile dell’eventuale uso fraudolento ed illecito di carte di credito, assegni ed altri mezzi di pagamento.

Area Clienti

Login  Login
Registrati  Registrati

Newsletter


 
Ordina per telefono